13-14 settembre a Roma il Convegno su Matematica ed Economia

"Matematica e Economia: approcci plurali tra cooperazione, rischio e incertezza" è il titolo del workshop organizzato congiuntamente dal Centro PRISTEM della Bocconi e dal Laboratorio di Scienze Matematiche dell'Università degli Studi Internazionali di Roma che si terrà nella Capitale, presso la biblioteca dell'Ateneo romano i prossimi 13 e 14 settembre.

Lo scopo del Convegno è quello di esaminare lo stato dell'Economia attuale analizzando i problemi che le sono di fronte da un punto d'osservazione particolare, quello della Matematica.

Fra gli interventi in programma quello di Guido Tortorella Esposito (Università del Sannio di Benevento) che analizza il carattere deterministico nelle teorie economiche; la relazione di Marco Papi (Università "Campus Bio-Medico" di Roma) sui modelli matematici applicati alla finanza; l'intervento di Ahmad Naimzada (Università di Milano-Bicocca) sulla Teoria dei giochi e in particolare i comportamenti cooperativi; infine due relazioni di Antonio Di Cesare e Andrea Bradolini (entrambi della Banca d'Italia) che affrontano i temi del rischio nell'attuale situazione economica e della disuguaglianza che questa produce nella società.

Maggiori informazioni sono reperibili nel PROGRAMMA.