Parlano di noi

Su "Il Sole 24 ore" di venerdì 14 maggio è uscito l'articolo sulla finale dei "Campionati di Giochi Matematici" che riportiamo. Sempre sul "il Sole", questa volta online, sono stati pubblicati alcuni esempi dei nostri giochi.

 

Non preoccupatevi di operazioni, formule e teoremi complessi. Lasciate pure a casa la calcolatrice e ricordatevi invece di ossigenare il cervello. Perché la matematica non e quell'attività punitiva e noiosa che molti ricordano dai tempi della scuola, ma un esercizio creativo che ha a che fare più con il gioco che con i libri. Parola di Angelo Guerraggio, docente di matematica alla Bocconi di Milano e responsabile dei Campionati di giochi matematici la cui finale si terrà domani pomeriggio all'Università meneghina. "Gli esercizi richiedono un'intelligenza logica creativa, piuttosto che capacita di calcolo o conoscenze di formule", spiega il professore. "Più testa e meno calcoli" serviranno dunque domani ai quattromila finalisti, il 25% in più dello scorso anno. Un boom, per questa 17-sima edizione, frutto della crescente attenzione nei confronti della matematica che si registra in Italia da una decina d'anni, confermata dall'aumento delle iscrizioni alla facoltà di matematica e dal diffondersi di festival e manifestazioni a tema. "Ogni anno a settembre mandiamo i questionari nelle scuole secondarie e nelle università" -aggiunge Guerraggio-. "Ma accanto agli studenti ci sono anche semplici appassionati, che partecipano mettendosi direttamente in contatto con noi". Cinque le categorie previste, divise in base al livello scolastico, con la categoria GP (grande pubblico)che comprende, oltre agli studenti dal terzo anno di università, gli adulti. I vincitori di ciascuna categoria parteciperanno ad agosto alla finale internazionale di Parigi. "Noi italiani riusciamo sempre ad avere qualche medaglia nelle categorie più alte mentre nelle fasce più giovani soffriamo la concorrenza soprattutto degli studenti dell'Est Europa.

www.ilsole24ore.com

Online i quiz per diventare campioni di di matematica

 

Giovanna Mancini