Sulle spalle dei giganti

Pubblichiamo una lettera ricevuta da Alfonso Cornia, docente di Matematica e Fisica dell'Istituto "Leonardo da Vinci" di Carpi, nella quale, partendo dal Convegno Sulle spalle dei giganti che il PRISTEM organizza a Pisa i prossimi 15, 16 e 17 aprile, racconta alcune esperienze di incontri proprio sul tema della storia dei grandi della Scienza.

 

 

Cari amici del PRISTEM,

 

mi fa molto piacere che abbiate dedicato il prossimo convegno di Pisa ad un tema così bello e interessante. La storia della Scienza e degli scienziati viene spesso sacrificata da una programmazione scolastica che penalizza il divenire storico delle nostre conoscenze scientifiche. Il risultato è che i nostri studenti conoscono le vicende biografiche e culturali di Ariosto, Foscolo, Fogazzaro, ma ignorano completamente personalità non certo secondarie come Fermi, Volta, Einstein, Bohr; probabilmente di Maxwell e Faraday conoscono solo il nome o poco più. Ed è un peccato.

Ciò nonostante, non mancano esempi positivi. Ci sono tante realtà in cui i docenti, da soli o collaborando fra loro, si danno da fare per colmare queste lacune. Nel mio piccolo, da alcuni anni porto avanti iniziative che trattano di storia della Scienza, rivolte sia ai docenti che agli studenti ma anche al grande pubblico.

Negli ultimi anni, in particolare, ho collaborato con diversi Comuni della mia provincia, scuole superiori e istituti culturali. Fra i vari cicli di incontri, ce n'è uno che ho tenuto per conto dell'Università della Libera età "Natalia Ginzburg" dedicato ai grandi della scienza e che ho proprio intitolato "Sulle spalle dei giganti". Abbiamo iniziato, nel 2011, con una ventina di partecipanti sino ad arrivare all'ultima edizione appena conclusa che ne contava un centinaio, un risultato non da poco nella nostra realtà.

Arrivederci dunque a Pisa… sulle spalle dei giganti!

Alfonso Cornia

 

Per gentile concessione di Alfonso Cornia pubblichiamo il materiale relativo alle conferenze tenute presso l'Università della Libera età "Natalia Ginzburg".

2011

Leonardo da Vinci

Enrico Fermi

Isaac Newton

2013

Archimede

Marie Curie

Alessandro Volta

2014

Giovanni Keplero

James Clerk Maxwell

2015

Niels Bohr

Albert Einstein

Michael Faraday

Richard Feynman

Galileo Galilei

Margherita Hack

Ettore Majorana

Nikola Tesla