Un fumetto per i 60 anni di Elea 9003

Era il 1959 quando alla fiera Campionaria di Milano veniva presentato Elea 9003, il primo computer di II generazione realizzato in Italia e uno dei primi al mondo (se non il primo) a funzionare completamente a transistor, unico per l'originalità delle soluzioni logiche e sistemistiche. Il progetto era del Laboratorio di Ricerche Elettroniche Olivetti diretto da Mario Tchou mentre il design della macchina era curato da Ettore Sottsass (che vinse il Compasso d'Oro per il progetto).

 

Per celebrare l'anniversario è stata preparata una graphic novel realizzata dai fumettisti e illustratori Ciaj Rocchi & Matteo Demonte. L'animazione, della durata di 5 minuti e 30 secondi, ricostruisce l'intera vicenda e si snoda lungo un arco temporale di 4 anni. La graphic novel sarà pubblicata per la prima volta su La Lettura di domenica 7 aprile 2019 e l'animazione sul sito corriere.it.

Inoltre martedì 16 aprile 2019 alle ore 18:00 presso il Laboratorio Formentini per l'Editoria di Milano si terrà un Convegno in cui verranno raccontate le testimonianze di alcuni dei protagonisti dell'epoca fra cui Franco Filippazzi (detentore del brevetto per la prima Ram a nuclei ferritici) e Renato Betti, già docente di Geometria presso il Politecnico di Milano ed ex dipendente del Laboratorio di Ricerche della Divisione Elettronica Olivetti.

 

Per conoscere meglio l'avventura informatica italiana, di seguito alcuni articoli apparti su MATEpristem:

"Accadde 50 anni fa...", di Giuseppe Rao

"Qui Olivetti ELEA, 1961" di Renato Betti

"Il polo Olivetti di Pregnana Milanese", di Jacopo De Tullio