Vittorio Checcucci

Morte
Data morte: 
07/07/1991

Vittorio Checcucci era nato a Roma il 17 aprile 1918; è morto a Pisa il 7 luglio 1991.

Allievo della "Normale" di Pisa, qui si laureò sotto la direzione di Leonida Tonelli. Dopo una lunga interruzione degli studi dovuta agli eventi del secondo conflitto mondiale, riprese l'attività scientifica nel settore della Geometria e della Didattica della Matematica. Ricoprì la cattedra pisana di Didattica della Matematica fino a quando le condizioni di salute lo costrinsero a ritirarsi dall'insegnamento.

Dal 1970 al '76 fu membro del Commissione scientifica dell'Unione Matematica Italiana (UMI).

Alcune pagine, tratte da un ricordo di Maria Dedò, sono a lui dedicate nell'articolo "Il ’68 italiano e la scienza: premesse e contesti" pubblicato in "PRISTEM/Storia 27-28".