Appunti per una storia degli intellettuali italiani nel Novecento

Data: 
17/06/2011

Venerdi 17, ore 9.00

Giuseppe Vacca (Roma): “La teoria gramsciana degli intellettuali”.
Walter Tega (Bologna): “Un nuovo inizio. I filosofi e la politica in Italia nel secondo dopoguerra.”
Mario Quaranta (Padova): “Intellettuali, ideologie e programmi di ricerca nelle riviste italiane del decennio 1945-1955.
Francesco Cassata (Torino): “A Cold Spring Harbor in Europe : Adriano Buzzati-Traverso e la biologia molecolare in Italia.

Venerdi 17, ore 15.00

Presentazione dei volumi “La scienza nel Mezzogiorno dopo l’Unità d’Italia” a cura del Comitato Nazionale “La Scienza nel Mezzogiorno dall’Unità d’Italia ad oggi” (Rubbettino, Soveria Mannelli, 2009) con la partecipazione di Gerardo Bianco, Carlo Lacaita, Alberto Quadrio Curzio e Raffaella Simili, in collaborazione con la Società Italiana di Storia della Scienza.
Gian Italo Bischi (Urbino) - Pietro Nastasi (Palermo) : “Leonardo Sinisgalli , un hub della cultura italiana del Novecento.
Massimo Bucciantini (Siena) : “La letteratura come animale nomade. Primo Levi e Italo Calvino.

Qui il PROGRAMMA.