Futuro Prossimo

Data: 
30/03/2012 - 31/03/2012

Biblioteca Antoniana - Ischia

30 e 31 marzo 2012

Circolo Sadoul di Ischia                         

Fondazione IDIS-Città della Scienza di Napoli

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli

 

 

Futuro Prossimo

Cosa ci riserva la scienza nel futuro prossimo?

Cosa ci riserva in termini di nuova conoscenza?

Cosa ci riserva in termini di ricadute nella società e nell’economia?

 

Prevedere il futuro – fosse anche quello prossimo – è impresa difficile. Tuttavia costruire mappe dei futuri possibili è necessario, per indirizzare le nostre azioni nel presente.

D’altra parte proprio il presente ci dice che ci sono molte cose che bollono in pentola.

Sia nella pentola delle nuove conoscenze che la scienza sta producendo in molti campi.

Sia nella pentola dell’economia fondata sulle nuove conoscenze, in rapida e talvolta drammatica trasformazione  in ogni parte del mondo.

Con l’edizione 2012 della Scuola Scienza e Società cercheremo di alzare il coperchio. Per analizzare il presente e costruire una mappa dei futuri prossimi possibili.

 

Programma

Venerdì 30, mattina

9.00

Pietro Greco

Fondazione IDIS-Città della Scienza di Napoli

Ipotesi sull’origine della vita

 

10.00

Guido Barone

Dipartimento di Chimica
Università degli Studi di Napoli Federico II 

I fattori che regolano il clima: quali sono le tendenze in atto

 

11.00

Daniela Palma

Unità per il Trasferimento Tecnologico, ENEA, Roma

Il futuro della Green Economy

 

12.00

Angela Tino

Istituto di Cibernetica "E. Caianiello", CNR di Napoli

Nanotecnologie: applicazioni, timori e promesse dal nano mondo.

 

 

 

 

Venerdì 30,

pomeriggio

15.00

Gianni Battimelli

Dipartimento di Fisica

Università La Sapienza di Roma

Possiamo pensare la fisica del futuro? Suggerimenti dal passato

 

16.00

Paolo Lipari

Dipartimento di Fisica

Università La Sapienza di Roma

Fisica degli acceleratori, Astrofisica e Cosmologia. Problemi  aperti e prospettive

 

17.00

Guglielmo Tamburrini

Dipartimento di Scienze Fisiche
Università di Napoli Federico II

Robotica e società

 

18.00

Cristian Fuschetto

Giornalista

Redazione Scienza&Società

Storie d’innovazione all’ombra del Vesuvio

 

 

 

 

Sabato 31, mattina

9.00

Angelo Guerraggio

Dipartimento di Scienza delle Decisioni, Università Bocconi di Milano

Introduzione (storica) a sistemi dinamici e caos

 

10.00

Franco Garofalo

Dipartimento di Informatica e Sistemistica
Università di Napoli Federico II

Reti di agenti e dinamiche emergenti: un paradigma interpretativo per lo studio della complessità

 

11.00

Edgardo Filippone

Dipartimento del Suolo, della Pianta, dell’Ambiente e delle produzioni animali

Università di Napoli Federico II

Il futuro delle biotecnologie è  nel colore

 

12.00

Mario Raffa

Raggruppamento di Ingegneria Economico-Gestionale

Università di Napoli “Federico II”

“Le fabbriche del cielo”. Aerospazio, innovazione e sviluppo

 

 

 

 

 

Sabato 31, pomeriggio

15.00

Gianni Paoloni

Dipartimento di Scienze Documentarie Linguistico-Filologiche e Geografica Sezione Scienze del Libro e del Documento

Università La Sapienza di Roma

Nazionalizzazione dell’energia elettrica e Mezzogiorno

 

16.00

Aldo Zollo

Dipartimento di Scienze Fisiche
Università di Napoli "Federico II"

Comprendere e convivere con i terremoti

 

17.00

Ilia Delizia

Presidente Circolo Sadoul

Dipartimento di Storia dell'Architettura e Restauro

Università di Napoli "Federico II"

Cosa ci ha insegnato il terremoto di Casamicciola