GIOCHI MATEMATICI DEL MEDIOEVO - I “conigli di Fibonacci” e altri rompicapi liberamente tratti dal Liber Abaci

Data: 
14/04/2011

Universauser e i soci di Coop Lombardia in collaborazione con l’Associazione "Mathesis" propongono la presentazione del libro:

 

GIOCHI MATEMATICI DEL MEDIOEVO - I “conigli di Fibonacci” e altri rompicapi liberamente tratti dal Liber Abaci

a cura di Nando Geronimi, prefazione di Pietro Nastasi

ed. Bruno Mondadori

RELATORE: Nando Geronimi

Giovedì 14 aprile, ore 17.45

Spazio scopri Coop, via Daverio 11 Varese

 

Grande viaggiatore e uomo di smisurata cultura, Leonardo Pisano, meglio noto come Fibonacci, è considerato uno dei più geniali matematici di tutti i tempi: a lui si devono l'introduzione del sistema decimale e l'utilizzo delle cifre arabe in Europa, oltre alla celebre successione numerica che porta il suo nome. Dai suoi viaggi in giro per il mondo trasse gli insegnamenti che gli avrebbero permesso di pubblicare, nel 1202, quell'opera colossale che è il Liber Abaci: un saggio destinato a rivoluzionare per sempre i sistemi di numerazione, contribuendo a dare forma compiuta ai fondamenti dell'algebra e dell'aritmetica.

Quest'appassionante raccolta di giochi matematici è frutto di una selezione compiuta fra gli svariati problemi contenuti nell'opera dello scienziato – già nel XIII secolo considerati dei veri e propri classici – i cui quesiti, liberamente tradotti e adattati, sono esposti con un linguaggio moderno, accompagnati da note esplicative e seguiti dalle rispettive soluzioni, che in molti casi ricalcano la tecnica risolutiva proposta dallo stesso Fibonacci.

Scrive Nando Geronimi nell’introduzione: “Grazie a Fibonacci ho riscoperto il piacere dello studio della storia della Matematica e ho rafforzato la convinzione che il suo insegnamento non può non entrare nei programmi delle scuole secondarie. Anche attraverso la conoscenza di questa evoluzione, si potrebbe comprendere la bellezza della simbologia matematica, la sua utilità e praticità, l’immediatezza del suo messaggio, l’unicità della sua comunicazione”.

E così conclude: “Buona lettura agli appassionati di giochi matematici, per la bellezza di alcuni problemi; agli appassionati di storia della Matematica, per la novità della documentazione; agli insegnanti delle scuole secondarie, per le suggestioni didattiche che via via accompagnano i testi e le soluzioni presentate".

Nando Geronimi ha insegnato per diversi anni matematica e collabora con il Centro Pristem dell’Università Luigi Bocconi di Milano, che organizza i "Campionati internazionali di giochi matematici". E' l'allenatore della Nazionale Italiana di Giochi matematici. Membro della sezione Mathesis di Varese, scrive sulla rivista “Scuola e didattica”.