Giornata Nazionale dell'Analisi non Standard

Data: 
10/10/2015

10 ottobre 2015

Dipartimento di Informatica - Università degli Studi di Verona

 

5a Giornata Nazionale dell'Analisi non Standard (NSA)

 

L'iniziativa è rivolta ai docenti di Matematica della scuola superiore, digiuni dell'argomento oppure già informati ed esperti, e ha lo scopo di presentare alcuni contenuti essenziali di Analisi non Standard, funzionali all'insegnamento, nonché le esperienze didattiche che si sono sviluppate in Italia e tutt'ora proseguono positivamente su questi temi ormai da molti anni, proponendole al confronto e al dibattito.

L'analisi non standard nasce nei primi anni '60 ad opera soprattutto del matematico Abraham Robinson, nella cui opera (Non Standard Analysis - 1966) si recupera il concetto originario d'infinitesimo dovuto a Leibniz e Newton. La nuova precisazione del concetto d'infinitesimo supera le difficoltà che, nella seconda metà dell'Ottocento, portarono al suo abbandono. Allora, per preservare tutti i risultati del calcolo infinitesimale già ottenuti, si elaborarono macchinosi concetti sostitutivi, cominciando dalla classica nozione di limite. La proposta di Robinson, con i relativi sviluppi degli anni successivi, permette una presentazione semplificata dei risultati conseguiti dall’analisi matematica e introduce un nuovo e più potente strumento per modellizzare i problemi che provengono dalle applicazioni.

Le ricadute didattiche più rilevanti sono il superamento della definizione classica di limite e degli artificiosi procedimenti dimostrativi a essa legati e un maggiore ricorso ai processi intuitivi, ma non meno rigorosi, nel calcolo degli infiniti e degli infinitesimi, recuperando, in modo più diretto, tutti i tradizionali contenuti del calcolo differenziale e integrale.

La Giornata Nazionale si articolerà in:

- alcuni interventi alla mattina sui nodi fondamentali del metodo NSA;

- sessioni parallele di lavoro nel pomeriggio su diverse proposte didattiche, dove si potranno approfondire temi specifici.

I partecipanti potranno scegliere quale sezione seguire. I gruppi saranno guidati da un moderatore;

- un confronto finale sulle problematiche emerse durante la giornata.

 

Per iscriversi al Convegno, basta inviare una email a info@mathesisverona.it esprimendo tale volontà accompagnata da cognome e nome, scuola o ente di appartenenza, città di residenza ed email per i contatti.

Per ulteriori informazioni inerenti al Convegno, contattare gli organizzatori via nsa2015vr@gmail.com o telefonando al 348 7310069.

Per aggiornamenti sull'organizzazione del convegno e per conoscere le comunicazioni accettate dal comitato organizzatore si vada nel sito www.mathesisverona.it.