Campionati Internazionali di Giochi Matematici

In evidenza

Aperte le iscrizioni, fino all'11 febbraio, ai Campionati Internazionali di Giochi Matematici 2015.

21 Marzo 2015

CAMPIONATI INTERNAZIONALI

DI GIOCHI MATEMATICI

Centro PRISTEM - Università Bocconi

 

"Logica, intuizione e fantasia" è il nostro slogan. Vuole comunicare con immediatezza che i "Campionati internazionali di Giochi matematici" sono delle gare matematiche ma che, per affrontarle, non è necessaria la conoscenza di nessuna formula e nessun teorema particolarmente impegnativo. Occorre invece una voglia matta di giocare, un pizzico di fantasia e quell'intuizione che fa capire che un problema apparentemente molto complicato è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere. Un gioco matematico è un problema con un enunciato divertente e intrigante, che suscita curiosità e la voglia di fermarsi un po' a pensare. Meglio ancora se la stessa soluzione, poi, sorprenderà per la sua semplicità ed eleganza.
Concretamente, i "Campionati internazionali di Giochi matematici" sono una gara articolata in tre fasi: le semifinali (che si terranno nelle diverse sedi il 21 marzo 2015), la finale nazionale (che si svolgerà a Milano, in "Bocconi", il 16 maggio 2015) e la finalissima internazionale, prevista a Parigi a fine agosto 2015.
In ognuna di queste competizioni (semifinale, finale e finalissima internazionale), i concorrenti saranno di fronte a un certo numero di quesiti (di solito, tra 8 e 10) che devono risolvere in 90 minuti (per la categoria C1) o in 120 minuti per le altre categorie.
La storia dei "Campionati" comincia a essere ... lunga. Quella del 2014-15 è la ventinovesima edizione del mondo e la ventiduesima edizione organizzata in Italia (sempre dal Centro PRISTEM dell'Università "Bocconi"). Nel mondo sono più di 200.000 che si sfidano, negli stessi giorni e con gli stessi "giochi". Provengono da 4 continenti, da Francia, Italia, Tunisia, Marocco, Niger, Russia, Ucraina, Svizzera, Belgio, Polonia, Lussemburgo, Canada, ecc. In Italia, alla prima edizione, parteciparono poco più di 400 "giochisti"; gli iscritti all'edizione 2013-2014 sono stati quasi 50.000!

CATEGORIE. Le difficoltà dei "giochi" sono previste in funzione delle diverse categorie:
C1 (per gli studenti di prima e seconda media); 
C2 (per gli studenti di terza media e prima superiore); 
L1 (per gli studenti di seconda, terza e quarta superiore); 
L2 (per gli studenti di quinta superiore e del primo biennio universitario).
GP ("grande pubblico" riservato agli adulti, dal 3° anno di Università ... ai classici 99 anni di età).

 

INFORMAZIONI DA LEGGERE PRIMA DI ISCRIVERSI

Per partecipare occorrono due condizioni:

il versamento della quota di iscrizione;

la compilazione della scheda di iscrizione sul nostro form online.

• Non saranno accettate in alcun caso le iscrizioni incomplete (in particolare, le ricevute di versamento della quota di iscrizione senza la scheda compilata nel form).

• Dopo il 20 febbraio 2015, con l'invio degli elenchi degli iscritti alle sedi locali, non sarà più accettata alcuna richiesta di integrazione o di correzione dei nominativi, delle categorie e della sede scelta. Eventuali segnalazioni di casi particolari dovranno essere comunicate al Centro PRISTEM entro la stessa data del 20 febbraio.

• In ogni fase della manifestazione, anche in quella delle iscrizioni, non sono ammesse sostituzioni di concorrenti.

 

ISCRIZIONE

Leggere con attenzione - nella pagina di apertura del form - il link "Istruzioni per il pagamento della quota di iscrizione".

Per partecipare occorre versare 8 Euro (per ogni concorrente) sul c/c postale n. 478271 intestato a Università Bocconi - Milano, oppure tramite bonifico bancario, intestato a "Università Bocconi - Milano", c/o Banca Popolare di Sondrio AG. 11, Via Bocconi 8, 20136 Milano, IBAN IT55 E056 9601 6100 0000 2000 X88 specificando, in entrambi i casi la causale "Giochi Matematici".

Le iscrizioni si effettuano on-line, compilando il FORM predisposto.

 

IL TERMINE ULTIMO PER LE ISCRIZIONI È MERCOLEDI' 11 FEBBRAIO 2015

Le scuole che hanno partecipato ai "Giochi d'Autunno" o che iscrivono almeno 20 alunni ai Campionati Internazionali possono partecipare gratuitamente ai "Giochi a squadre" (per le scuole medie superiori) o ai "Giochi di Rosi" (per le scuole medie inferiori).

 

Anche quest'anno devolveremo una parte delle quote di iscrizione ad associazioni umanitarie che contribuiscono a rendere più vivibili in Paesi lontani situazioni di gravi difficoltà economiche e socialiE' un minimo gesto di solidarietà, che intendiamo portare avanti con discrezione ma anche con determinazione.

 

LE SEMIFINALI. Si terranno in un centinaio di sedi il 21 marzo 2015. I primi classificati di ogni semifinale (circa il 10% dei partecipanti) verranno ammessi alla fase successiva ovvero alla finale nazionale. Secondo le difficoltà degli esercizi potrà essere richiesto, per accedere alla finale nazionale, anche un numero minimo di esercizi correttamente risolti. Tale numero verrà precisato prima della gara.

LA FINALE NAZIONALE. Si svolgerà a Milano, presso l'Università "Bocconi", nel pomeriggio di sabato 16 maggio 2015.

In questa occasione verrà selezionata la squadra che rappresenterà l'Italia alla finale internazionale di Parigi di fine agosto. La squadra sarà costituita per le categorie L1, L2, GP dai primi tre classificati e dai primi cinque classificati delle categorie C1 e C2.

Interessanti e divertenti premi aspettano comunque i migliori finalisti.

I vincitori delle categorie L1 e L2 hanno l'iscrizione gratuita al primo anno della "Bocconi" (sempre che intendano frequentare questa Università e superino il test di ammissione).

FINALE INTERNAZIONALE. La Finale Internazionale dei Campionati si terrà a Parigi a fine agosto 2015. Nella capitale francese, la "nazionale" italiana si è sempre particolarmente distinta. Ha aperto la strada Giorgio Dendi di Trieste che nel 2000 ha trionfato nella categoria GP. Sono poi seguite numerose medaglie d'oro fino al 2012 quando, per la prima volta, Fabio Pruneri di Milano ha vinto nell'agguerritissima categoria C1 e Giovanni Paolini di Brescia si è classificato primo assoluto nella categoria L2. Nel 2013 la squadra italiana si è aggiudicata due medaglie d'argento con Enrico Panero di Cuneo nella categoria GP e Marco Pellegrini di Pisa nella categoria HC. Nel 2014, Fabio Pruneri ha nuovamente conquistato una medaglia, quella d'argento, nella categoria C2 mentre Matteo Silimbani di Forlì ha vinto la medaglia d'oro nella categoria GP.

Per informazioni:
tel. 0258365618 - 0258365927 - 0258362670
fax 0258365617
email: pristem@unibocconi.it