Libri del 2019

Copertina del libro - Matepristem

Che nell'immaginario collettivo, e in quello che viene definito "senso comune", bellezza e verità siano concetti spesso associati, quasi fossero due facce della stessa medaglia, è un dato di fatto. Già nelle favole dei bambini sono i belli ad essere dalla parte giusta e i brutti in quella sbagliata; e nei film è pratica comune che chi si comporta bene e dice la verità sia interpretato dagli attori più belli mentre i colpevoli e i mentitori vengano interpretati da attori con un aspetto truce, le tipiche "facce da delinquenti" di lombrosiana memoria.

Copertina del libro - Matepristem

Il 2019 è un anno particolare per la chimica (e per le scienze in generale). Ricorrono infatti 150 anni dalla pubblicazione, da parte del professore di chimica russo Dmitrij Mendeleev, della prima forma della tavola periodica degli elementi, avvenuta nel 1869 su una rivista tedesca.

Copertina del libro - Matepristem

In ambito letterario o artistico è normale interessarsi alla vita di un poeta o un artista, è considerato ovvio per comprendere le sue opere conoscere le sue idee politiche o religiose e le sue vicende personali. Non così nella scienza, anche dei grandi scienziati, in genere solo i cultori di storia della scienza sanno qualcosa oltre gli aspetti tecnici. Ci sono eccezioni, ad esempio per Einstein o Hawking, ma sono proprio poche.

Copertina del libro - Matepristem

Le avventure matematiche del mercante Belisario sono protagoniste del racconto (matematico) di Gianfranco Baleani, dirigente d'azienda ed esperto di matematica ricreativa. Per chi ama i racconti è una piacevole lettura.