Caso, probabilità e complessità

Copertina del libro - Matepristem

A. Vulpiani

Caso, probabilità e complessità

Ediesse, Roma, 2014

pp. 224; euro 12,00

 

La Probabilità, nonostante il ruolo fondamentale che occupa in molte scienze, rimane tutt'oggi una delle branche della Matematica quasi sconosciuta se non ai cultori. Pochi sono i testi divulgativi che trattano questa materia e in quelli in cui compare, spesso la liquidano in poche pagine, discutendo soltanto esempi banali ed evitando gli sviluppi più recenti, lasciando al lettore la sensazione che la Probabilità sia una scienza misteriosa, piena di paradossi e di difficile comprensione.

Prendendo per spunto una serie di dialoghi su questioni di tutti i giorni – il lettore incontrerà il gioco del lotto, l'omeopatia, le diagnosi mediche e la "lettura del pensiero" – l'autore, Angelo Vulpiani (professore di Fisica teorica presso l'Università di Roma la "Sapienza"), conduce con naturalezza il lettore alla scoperta dei principali aspetti della teoria della probabilità e di alcune sue applicazioni, fino a quelle più avanzate che hanno permesso l'introduzione dei concetti di caos, frattale e complessità algoritmica, nonché la presentazione di alcuni protagonisti (Galileo, Poincaré e Kolmogorov fra gli altri) del suo sviluppo.