Due intrusi nel mondo di Einstein

Copertina del libro - Matepristem

A. Gefter

Due intrusi nel mondo di Einstein

Raffaello Cortina, Milano, 2015

pp. 495; euro 33,00

 

In un ristorante cinese fuori Filadelfia un padre chiede alla figlia quindicenne: "Come definiresti il nulla?". Per trovare la risposta, la ragazza intraprenderà con lui una caccia ai più grandi enigmi dell'universo che trasformerà la sua vita, affrontando senza paura i draghi della relatività generale e della meccanica quantistica. Questo libro è il resoconto di quell'appassionata esplorazione del mondo della fisica.

Strada facendo, i Gefter si sono imbattuti nelle bizzarrie della scienza e in personalità ancor più stravaganti. Scoprendo qualcosa di sconvolgente: gli albori di un imponente cambio di paradigma in cosmologia, da un unico universo che tutti condividiamo a una realtà frammentaria in cui ogni osservatore ha il proprio mondo. Ben al di là di qualsiasi immaginazione – persino di quella di Einstein – la realtà dipende radicalmente dall'osservatore, con conseguenze di incalcolabile portata per la nostra comprensione dell’origine del cosmo.

Spassoso e insieme profondo, il libro si rivela un entusiasmante intrecciarsi di narrazione e scienza. Alla fine non guarderete più l'universo nello stesso modo.