Generare classe dirigente

Copertina del libro - Matepristem

AA. VV.

Terzo rapporto: generare classe dirigente

LUISS University Press, Roma, 2009

pp.516; 34 euro

 

E’ il terzo rapporto sulle classi dirigenti italiane, redatto dalla LUISS. Prende naturalmente avvio dalla grave crisi economica di questi ultimi mesi e dai diversi atteggiamenti e comportamenti che questa dovrebbe comportare.

Il campo specifico di analisi del “rapporto 2009” è costituito dalla filiera del “merito”. Il ritorno all’economia “reale” non sembra dunque cancellare, “bensì al contrario sottolineare il valore del merito che viene percepito come uno strumento importante per uscire dalla crisi stessa”.

Il volume è diviso in cinque parti:

“Il lento insediamento del merito nella cultura del paese”

“L’evoluzione del merito nell’ambito dell’impresa”

“Difficoltà e costi dell’uscita dal non-merito”

“Crescita in alto e crescita dal basso delle logiche del merito”

“Linguaggi e strumenti”.

Particolare interesse i lettori di questo sito potrebbero provare per il terzo capitolo della prima parte che analizza i segnali di una maggiore disponibilità nei confronti del merito da parte del sistema universitario. Il capitolo presenta i risultati di una indagine campionaria sui vari aspetti connessi alla filiera del “merito”, condotta in cinque Università (la LIUC di Castellanza, l’Università Politecnica delle Marche, la LUISS, la “Federico II” di Napoli e l’Università della Calabria) coinvolgendo studenti  (matricole e iscritti agli anni successivi) e docenti.