I giochi matematici di Fra' Luca Pacioli

Copertina del libro - Matepristem

D. Bressanini, S. Toniato

I giochi matematici di Fra' Luca Pacioli

Dedalo, Bari, 2011

pp. 240; euro 15,00

 

Dario Bressanini, docente di Chimicafisica dell'Università dell'Insubria e Silvia Toniato, filologa presso l'Università de Savoie (Chambéry), hanno raccolto, ”tradotto" e commentato il libro di Giochi matematici di Luca Pacioli.

I 38 giochi presenti nel testo sono presentati nella loro lingua originale (un italiano della fine del '400), accompagnati dalla versione nella lingua corrente. Gli autori, oltre a "tradurre" il testo e le soluzioni, aggiungono (dove questo è possibile) anche la generalizzazione matematica con la formalizzazione del problema.

I giochi sono suddivisi in sette capitoli abbastanza omogenei. Nel primo troviamo problemi di "divinazione" (indovina il numero che ho pensato), il secondo (chi buttiamo in mare) è dedicato a trovare metodi numerici che permettono di risolvere problemi simili a quello risalente al primo secolo dopo Cristo con il nome di "problema di Josephus". Questi giochi ancora oggi vengono usati come introduzione alla risoluzione dei problemi ricorsivi. Nei capitoli successivi troviamo altri giochi con carte, dadi, botti da riempire, animali da comperare al mercato ecc. Problemi che ancora oggi possiamo proporre ai nostri figli o ai nostri amici.

Il libro è arricchito da una cronologia delle opere di Pacioli e dalla descrizione del Codice Vaticano Latino 3129 da cui sono tratti i problemi.