Il mondo dei quanti. La fisica quantistica per tutti

Copertina del libro - Matepristem

K.W. Ford

Il mondo dei quanti. La fisica quantistica per tutti

Bollati Boringhieri, Torino, 2014

pp. 278; euro 13,00

 

La realtà fisica, nella sua complessità, è comprensibile a tutti, il senso comune ci aiuta ad affermare che la materia non svanisce nel nulla, che una particella e un'onda sono entità diverse fra loro e che una conoscenza sufficientemente accurata di un fenomeno conduce a discrete predizioni. Ma non appena ci addentriamo nel mondo della fisica quantistica, il cui solo nome fa tremare ogni certezza, le cose cambiano e le categorie dentro le quali avevamo riposto le nostre conoscenza si rimescolano: onde e particelle sono due facce della stessa medaglia, la materia si può annichilire e i risultati di alcuni esperimenti sono totalmente imprevedibili (ad esempio le sorti del gatto di Schrödinger).

Kenneth W. Ford, in passato direttore scientifico dell'American Institute of Physics, spiega come le leggi che governano l'enormemente piccolo e l'enormemente rapido sfidino il senso comune e mettano alla prova l'intelletto al limite delle sue possibilità. Con un'esposizione brillante, il fisico statunitense introduce il lettore alle grandi idee che stanno alla base della fisica quantistica che, nonostante i numerosi successi, continua a rimanere misteriosa; si potranno comprendere al meglio concetti quali la granularità (la materia e alcune sue proprietà, come l'energia, sono "grumose"), il dualismo onda-particella, il principio di indeterminazione, la natura dei bosoni e dei fermioni, il principio di sovrapposizione e la non separabilità (il fatto che un atomo possa trovarsi simultaneamente in due o più stati di moto diversi).