La macchina da calcolo di Babbage a Torino

Copertina del libro - Matepristem

M. G. Losano

La macchina da calcolo di Babbage a Torino

Leo S. Olschki editore , Firenze, 2015

pp. LXVI + 170; euro 28,00

 

Charles Babbage (Londra, 1791 - Londra, 1871), matematico e scienziato poliedrico, è considerato il progenitore del computer perché progettò una macchina analitica: una macchina da calcolo meccanica e "programmata", cioè in grado di eseguire una sequenza predeterminata di calcoli.

Nel 1840 la presentò a Torino durante il Secondo Congresso degli Scienziati Italiani. A Torino, infatti, era in stretto contatto con l'Accademia delle Scienze, nella cui biblioteca sono ad oggi conservati i disegni esposti da Babbage in quel Congresso.

In questo volume Mario G. Losano, professore emerito di Filosofia del diritto e Informatica giuridica e socio dell'Accademia delle Scienze di Torino, raccoglie i manoscritti originali, le numerose illustrazioni che riproducono la macchina di Babbage e una selezione di testi tratti dalle opere dello scienziato inglese a completare le notizie sulla sua invenzione. Inoltre, l'introduzione e la bibliografia di 150 titoli documentano i numerosi dibattiti dell'ultimo cinquantennio sui rapporti fra la macchina analitica di Babbage e il moderno computer.