La matematica Pensare il mondo IV

Copertina del libro - Matepristem

E’ il quarto volume della grande opera matematica curata da C. Bartocci e P. Odifreddi. In realtà, è il terzo volume che viene pubblicato perché il precedente (nell’ordine previsto) uscirà nella prossima primavera.

Questo quarto volume riguarda le applicazioni (dopo il primo dedicato alla storia della Matematica, il secondo alla cosiddetta Matematica pura e il terzo che riguarderà i rapporti del pensiero matematico con le culture umanistiche) e porta il bel titolo di “Pensare il mondo”. E’ un grande volume anche come dimensioni: quasi 1000 pagine “occupate” da 26 saggi. Di questi una decina sono di autori italiani.

L’introduzione è di S.L. Glashow, premio Nobel per la Fisica nel 1979. Scrive a proposito delle difficoltà che molti studenti a qualsiasi livello registrano per l’apprendimento della Matematica: “chi non la capisce non è gioco forza poco intelligente, ma spesso ha dovuto subire la presenza di insegnanti mediocri (o meglio incompetenti) nella sua carriera scolastica e se chi insegna la matematica è stato a sua volta mal guidato, trasmetterà ai suoi studenti un senso di paura e inadeguatezza. (…) E’ un problema che deve trovare soluzione se vogliamo far del bene alla nostra società, sempre più esigente nelle sue richieste di competenza numerica. Ed è un’esigenza a cui un’opera come questa cerca, in parte, di rispondere.”