Laicità

Copertina del libro - Matepristem

a cura di
Giovanni Boniolo

Laicità

Einaudi, Torino, 2006
pp. 261, Euro 15,80

 

 

 

 

 

 

Non è un instant book confezionato in tutta fretta dopo l'episodio del papa Ratzinger alla “Sapienza” di Roma. Fa fede la data di pubblicazione: è un libro del 2006.

L'ha curato Giovanni Boniolo, un filosofo della scienza dell' Università di Padova che ne ha anche scritto l'introduzione. Il suo obbiettivo è di dare, anche a costo di risultare un po' pedante, una definizione di laicità, visto che “giocando brutalmente” con una famosa aria mozartiana … la laicità è come l'araba fenice: che ci sia ciascun lo dice ma nessun sa dov'è. La sua introduzione è seguita dagli interventi di 16 intellettuali che si misurano con il compito di declinare il concetto di laicità in diversi ambiti della nostra vita sociale, dai temi generali alle applicazioni specifiche. Nella prima parte -le questioni generali- segnaliamo in particolare il saggio di Claudio Bartocci (matematico dell'Università di Genova) su “Laicità e ricerca scientifica”. Nella seconda parte –questioni particolari- compaiono tra gli altri gli interventi di Carlo Alberto Redi (“Cellule staminali”) Pietro Greco(“Massmedia”), Giulio Giorello (“Relativismo”).