A Bottazzini il Whiteman Memorial Prize 2015

Pubblicato il: 
02/12/2014

Il prossimo 11 gennaio l'American Mathematical Society assegnerà a Umberto Bottazzini, docente di Storia della Matematica presso l'Università di Milano, l'AMS Albert Leon Whiteman Memorial Prize 2015, il più importante riconoscimento nell'ambito degli studiosi di storia della Matematica. La motivazione del Premio recita: "per le sue numerose opere in Storia della Matematica, in particolare sulla nascita della Matematica moderna in Italia e sullo sviluppo dell'Analisi nel XIX e inizio XX secolo".

Umberto Bottazzini

 

Bottazzini, dopo essersi laureato in Matematica presso l'Università di Milano, ha rivolto i suoi interessi scientifici verso la storia della Matematica. Nel corso degli ultimi 40 anni il lavoro Bottazzini ha indagato lo sviluppo della Matematica moderna in Italia con particolare attenzione verso il settore dell'Analisi complessa. Il suo libro "Il calcolo sublime: storia dell'analisi matematica da Euler a Weierstrass" è stato il primo libro sulla storia dell'analisi a trattare contemporaneamente gli aspetti reali e complessi, in armonia con i loro progressi attraverso il XIX secolo.

All'attività accademica, Bottazzini ha affiancato un notevole impegno nella divulgazione della Matematica attraverso libri, saggi e i celebri articoli che da oltre 25 anni vengono ospitati sull'inserto di cultura dell'edizione domenicale de Il Sole 24 Ore.