Debutta il super Virgo alla ricerca delle onde gravitazionali

Pubblicato il: 
02/08/2017

Con l'inzio del mese di agosto è stato avviato il più grande rivelatore di onde gravitazionali mai realizzato, si tratta di una versione potenziata Virgo, la grande antenna che da Cascina (in provincia di Pisa) funziona all'unisono con le due antenne gemelle del rilevatore americano Ligo.

Da questo momento diventa possibile non soltanto intercettare le onde gravitazionali, ma individuare la regione del cielo dalla quale provengono. Rilevate nel febbraio 2016, le onde gravitazionali sono le increspature provocate nello spazio-tempo da eventi particolarmente violenti, come la collisione di buchi neri, l'esplosione di supernovae e lo stesso Big Bang dal quale è nato l'universo.

I tre rivelatori continueranno a funzionare fino al 25 agosto, data in cui è prevista una fase di manutenzione e potenziamento della durata di circa un anno. Il passo successivo prevederà l'ampliamento della rete con un rivelatore in Giappone e uno in India.