La scomparsa di Mario Miranda

Pubblicato il: 
13/01/2017

I primi giorni di gennaio è morto, all'età di 80 anni, il matematico Mario Miranda, ricordato per il suo ruolo di primo piano soprattutto nello sviluppo delle scienze matematiche presso l'Università di Trento.

Miranda si era formato alla Normale di Pisa sotto la guida di Ennio De Giorgi (nel 1968 aveva vinto il Premio Caccioppoli per i suoi contributi fondamentali alla teoria delle ipersuperfici minime) e si trasferì a Trento nel novembre 1974.

Una delle prime proposte fu di aprire, sia per la Matematica che per la Fisica, oltre all'indirizzo generale anche quello applicativo: "Una decisione - ricordava Miranda in occasione del quarantesimo dell'Ateneo - che, fermo restando l'impegno a formare docenti per la scuola media, confermava l'intenzione di fare della facoltà di scienze di Trento un centro di ricerca pura e applicata".

Mario Miranda