La scomparsa di Peter Wegner

Pubblicato il: 
28/07/2017

Lo scorso 27 luglio all'età di 84 anni è scomparso l'informatico teorico Peter Wegner. Nato nel 1932 a San Pietroburgo, da bambino, insieme alla famiglia, si era trasferito in inghilterra fuggendo dalla Russia stalinista prima e dall'Austria occupata da nazisti. Qui si laureò a Cambridge e ottenne il dottorato a Londra, unica Università dove era presente un programma di studi in scienze informatiche.

Nel corso della sua carrierà Wegner, con Dina Goldin, ha sviluppato una nozione di calcolo interattivo che usò per argomentare l'incompletezza della tesi Church-Turing che afferma che "se un problema è intuitivamente calcolabile, allora esisterà una macchina di Turing (o un dispositivo equivalente, come il computer) in grado di risolverlo (cioè di calcolarlo)". Ha poi speso il resto della sua carriera presso la Brown University (USA).

Peter Wegner