In Russia si censura anche la Matematica!

Pubblicato il: 
25/02/2019

Segnaliamo l'articolo apparso su il Foglio dell 22 febbraio scorso dal titolo "Il patriottismo russo censura anche i libri di matematica" a firma di Micol Flammini nel quale si racconta dell'impegno da parte del governo russo nella costruzione dei suoi nuovi giovani patrioti. Tale attenzione ricade in particolare sui libri di testo che devono essere in linea con l'"orgoglio nazionale" e quindi celare alcune macchie del passato.

La mania di proibire presenta anche dei risvolti surreali e sotto la censura sono finiti pure i manuali di matematica, non per la materia in sè ma per alcuni personaggi presenti nei libri. Infatti a corredo di algebra e geometria, alcune case editrici avevano posto dei personaggi fantastici, come Winnie the Pooh o il gatto con gli stivali, colpevoli di non essere personaggi tipici della tradizione russa.

Questa censura ha fatto sì che il mercato dei manuali scolastici sia dominato da una sola casa editrice, la Prosvechtchenie che in passato era di prorietà dell'oligarca, nonché amico di Vladimir Putin, Arkadi Rotenberg.

Qui l'articolo