A Torino i primi scienziati dei dati

Pubblicato il: 
18/07/2017

Il prossimo 19 luglio presso l'Università di Torino si terrà la prima sessione di Laurea magistrale in Stochastics and Data science nella classe di Matematica. Si tratta di un avvenimento importante in quanto i sei dottori saranno i primi laureati in Italia in questa nuova disciplina che prevede la formazioni di giovani studiosi capaci di costruire modelli per riuscire, sulla base degli immensi dati raccolti da elaborare, a fare previsioni sul futuro.

Il corso magistrale è nato nel 2015 e la prima classe era formata da 29 iscritti, l'idea era partita da Laura Sacerdote – docente di Probabilità dell'Ateneo torinese – che spiega: "Oggi, grazie alle nuove tecnologie, raccogliamo immense quantità di dati, pensiamo a quelli economici o sanitari, che devono essere ripuliti e analizzati perché possano essere informazioni utili a chi prende decisioni o, da ultimo, alla popolazione. Abbiamo insegnato agli studenti come fare".

Quello della gestione dei big data e della modellizzazione matematica per la loro gestione è un tema di grande importanza e fondamentale nella strategia di crescita di un Paese, non è un caso che anche altri Atenei italiani si siano o si stiano muovendo in questa direzione. Ne è un esempio il corso di laurea triennale in Economics, Management and Computer Science inaugurato nell'anno accademico 2016/17 dall'Università Bocconi.

In attesa di avere nuovi scienziati capaci di gestire al meglio le informazioni che la moderna tecnologia mette a disposizione, ci congratuliamo con i nuovi sei dottori!