Scienza, tecnologia e valori morali. Quale futuro?