L'iterazione narrativa in "Infinite Jest"