La smentita più breve della storia della Matematica