Da teorema-esempio-controesempio ad una matematica della sperimentazione