Ha solo cinquanta anni: la programmazione non lineare