In vacanza con PRISMA

In edicola da giovedì 1 luglio, fino al 1 settembre, il numero estivo del mensile "PRISMA. Matematica, giochi, idee sul mondo".

È il numero estivo e lo "speciale" sul turismo matematico ospita gli articoli di Michele Emmer che propone un modo diverso di camminare per Venezia perdendosi per le sue calli e i suoi campi, di Silvia Benvenuti che ci porta a Napoli a visitare Castel dell'Ovo e di Sandra Lucente che dalla Basilicata racconta le storie antiche della scuola artistica che realizzava i famosi vasi con figure rosse su fondo nero, costruiti attorno al loro asse di rotazione. Sono estivi anche gli articoli che raccontano le storie di due gruppi di ricercatori: basti pensare che i primi lavorano alle Maldive e alla sua barriera corallina, i secondi al Polo Sud (o nei suoi "dintorni") dove la lunga notte polare, iniziata il 4 maggio, terminerà solo ad agosto. Estivo, infine, per sognare a occhi aperti di lunghi viaggi, è il dossier dedicato all'America latina tra politica, tensioni sociali e ricerca scientifica: scopriamo così che in questi ultimi 10-20 anni non sono pochi i matematici che hanno ottenuto una cattedra nelle Università di Cile, Brasile e Argentina e che raccontano la loro vita da ricercatori nel continente sud-americano.

L'estate è anche il momento opportuno per riflettere su argomenti importanti che sembrano però usciti dai radar dell'opinione pubblica: il direttore di PRISMA, Vincenzo Mulè, firma l'articolo "Che fine ha fatto il vaccino italiano?" e Roberta Carlini analizza la proposta di introdurre una tassa di successione e la scarsa considerazione e fiducia nei giovani che il successivo dibattito ha messo in evidenza.

Non mancano i giochi, con 11 pagine di dossier con quesiti, giochi, enigmistica e altri divertimenti matematici. L'appuntamento oltre che in edicola è anche sul sito PRISMA magazine e sulla pagina Prisma - matematica, giochi, idee sul mondo dove la redazione terrà informati i lettori sulle novità.

Buona lettura e buona estate!