Abraham de Moivre

Nascita
Data nascita: 
26/05/1667

Abraham de Moivre, nato il 26 Maggio 1667 a Vitry-le-François, è noto per la cosiddetta formula di de Moivre, relativa alla forma trigonometrica dei numeri complessi. Altrettanto importanti furono i suoi studi in teoria della probabilità.

Nato in una famiglia di religione protestante, de Moivre frequentò l'Accademia di Sedan (scuola di ispirazione protestante) dove entrò in contatto con la Matematica iniziando a studiare gli "Elementi" di Euclide. In seguito all'editto di Fontainebleau del 1685, che sanciva restrizioni e persecuzioni per i protestanti, la famiglia de Moivre si trasferì a Londra. Qui de Moivre proseguì gli studi in Matematica rimanendo affascinato dai "Principia" di Newton. Dal 1692, de Moivre divenne amico di Edmond Halley e Isaac Newton. Nel 1695 pubblicò il suo primo articolo, risultato dei suoi studi sui flussi. In seguito generalizzò il teorema binomiale di Newton nel teorema multinomiale. La Royal Society, come riconoscimento per i suoi lavori, lo nominò membro della prestigiosa società.

Abraham de Moivre

 

Nonostante il suo successo, non riuscì ad ottenere quella cattedra all'università che gli avrebbe consentito di raggiungere l'indipendenza economica per potersi dedicare ai suoi studi. Le sue ricerche riguardarono anche, nel campo probabilistico, lo studio della distribuzione normale e scoprì, anche se in forma incompleta, l'approssimazione di Stirling. Quest'ultima venne usata nel 1733 da de Moivre per derivare la variabile casuale normale come approssimazione della variabile casuale binomiale. In uno scritto del 1738 de Moivre accreditò a James Stirling i miglioramenti poi apportati alla formula. Ma la fama di de Moivre è anche legata al fatto che riuscì a prevedere esattamente il giorno della propria morte servendosi di un calcolo matematico. Infatti, notando che dormiva 15 minuti in più ogni giorno, suppose che sarebbe morto quando il sonno avesse raggiunto le 24 ore e precisamente il 27 novembre 1754.