La macchina di Ramanujan per una nuova matematica

Pubblicato il: 
19/04/2021

Ispirata al geniale matematico indiano Srinivasa Ramanujan (1887-1920), un gruppo di matematici del Technion di Tel Aviv ha sviluppato un algoritmo di intelligenza artificiale che produce nuove congetture matematiche finora mai scoperte e formulate.

Riprendendo le ricerche e il modus del matematico indiano, la macchina di Ramanujan analizzando le relazioni tra le costanti matematiche crea nuove congetture espresse attraverso formule che però non dimostra, un po' come faceva Ramanujan, e la dimostrazione viene poi lasciata a matematici in carne e ossa. Ad oggi la nuova macchina ha prodotto nuove formule che coinvolgono π, il numero di Eulero (e) e le meno nota costante di Apéry (che è un particolare valore assunto dalla funzione zeta di Riemann).

L'elemento interessante, spiegano i matematici israelini, è che le congetture formulate dalla macchina potrebbe portare in futuro alla scoperta di nuovi teoremi e in generale fornisce un importante strumento di ricerca in matematica.