Una banconota a prova di enigma

Pubblicato il: 
10/06/2021

Dal prossimo 23 giugno entrerà in circolazione la nuova banconota da 50 sterline che la Banca d'Inghilterra ha dedicato al matematico Alan Turing. Nato a Londra nel 1912, Turing è passato alla storia come uno dei matematici più geniali della sua generazione, oltre che come pioniere dell'informatica. Durante la seconda guerra mondiale lavorò per l'intelligence di Sua Maestà nel centro di crittoanalisi di Bletchley Park, ideando tecniche in grado di far breccia nei cifrari della Germania nazista, inclusi quelli generati dalla quasi impenetrabile macchina Enigma.

 

Sulla banconota è stata riportata una fotografia di Turing scattata nel 1951, la sua firma, la sua data di nascita in codice binario e una sua frase rilasciata durante un’intervista: "Questo è solo un assaggio di ciò che sta per arrivare, è solo l'ombra di ciò che sarà". Per celebrare l'emissione il centro per la sicurezza britannica GCHQ ha creato una serie di enigmi da risolvere proprio da piccoli indizi presenti sulle nuove 50 sterline.

Il governatore della banca inglese si è detto "lieto che sulla nostra nuova banconota da 50 sterline venga rappresentato uno degli scienziati più importanti della Gran Bretagna. Era anche gay, ed è stato trattato in modo spaventoso. Mettendolo sulla nostra nuova banconota stiamo celebrando i suoi successi e i valori che simboleggia".