Un matematico alla Grande Guerra: Mauro Picone