La simulazione della seconda prova di Matematica: un commento