Il cammino di Santiago

Copertina del libro - Matepristem

Kathryn Harrison

Il cammino di Santiago

 

Feltrinelli, Milano, 2006

pp. 126, Euro 11,00

“Quando cammini per giorni immersa nel silenzio, lungo il cammino di Santiago, sotto il sole che brucia o la pioggerellina che batte fitta fitta sulla tua mantella, dopo un po’ la testa inizia a viaggiarti a mille. E inizi a chiederti : cosa sto cercando di dimostrare? E a chi ? E, soprattutto, perché mi sono portata dietro mia figlia dodicenne ?”

Protagoniste di questo viaggio sono una madre e una figlia, cittadine di New York. Per la madre il cammino è la salutare alternativa al lettino dello psicanalista, un’occasione di confronto con la figlia in piena esplosione adolescenziale.

La figlia la segue imbronciata, senza lamentarsi ma senza nemmeno crederci granchè, già tutta protesa verso l’inizio del nuovo anno scolastico. E la sera, nel tepore delle camere d’albergo, mentre la madre lava mutande e calzini e continua a rimuginare su passato e futuro, la figlia si attacca a Mtv e sfoglia le pagine di “Teen Vogue”.

Un diario di viaggio sorprendentemente vero e onesto, che racconta oltre i luoghi e i paesaggi, le atmosfere e l’esperienza più intima di un pellegrino, i momenti di poesia e quelli di stanchezza, il continuo rimuginare sul passato e gli immancabili buoni propositi per il futuro.

Kathryn Harrison è giornalista e autrice di romanzi di successo fra cui Il bacio, apparso in Italia nel 1997. Vive a New York con il marito, lo scrittore Colin Harrison, e i tre figli.