Matematica (Garzantina)

Copertina del libro - Matepristem

W. Maraschini, M. Palma (a cura di)

Matematica (Garzantina)

Garzanti, Milano, 2013

pp. 1536; euro 46,00

 

La storica enciclopedia agevole e di facile consultazione quest'anno diventa matematica: è uscita infatti la Garzantina della Matematica. Con le sue 7800 voci alfabetiche redatte da specialisti, la Garzantina offre un panorama completo e rigoroso della regina (o cenerentola) delle scienze, in tutti i suoi aspetti e i suoi campi di ricerca: non soltanto Aritmetica, Algebra, Geometria, Analisi, ma anche Teoria dei numeri, Probabilità e Statistica, Topologia, Trigonometria, Logica, nonché le applicazioni alla Fisica, all'Economia e all'Informatica.

Ad ampie voci di inquadramento teorico e storico (riguardanti settori della Matematica e teorie) si affiancano voci medie dedicate a singoli concetti o teoremi e brevi voci definitorie relative al lessico della disciplina. La fitta rete dei rimandi permette di cogliere i nessi tra i vari argomenti collegati tra loro in modo sistematico. L'opera si rivolge sia a chi ricerca il significato di termini matematici o proprietà e teoremi che non conosce o di cui ha un ricordo approssimativo, sia al docente o al ricercatore specializzato in un settore di questa disciplina che voglia approfondire il collegamento con altri settori. Termini, concetti, teorie, teoremi, dimostrazioni. Le definizioni si sforzano di coniugare il rigore formale con la chiarezza espositiva e sono arricchite di riferimenti alla storia e al dibattito scientifico. Per rendere più facile la comprensione del linguaggio simbolico che caratterizza la Matematica ma costituisce anche il principale ostacolo alla sua comprensione per i non specialisti, le formule sono accompagnate da spiegazioni verbali ed esemplificazioni e le voci sono corredate da un ricco apparato di figure, schemi e tabelle.

Nel volume sono presenti oltre le 600 biografie dei matematici che hanno fatto la storia di questa scienza: da Pitagora a Euclide, da Pappo a Diofanto, da Fibonacci a Luca Pacioli, da Fermat a Stevin, da Eulero a Lagrange, da Abel a Galois, da Cauchy a Gauss, da Hilbert a Cantor, da Gödel a Riemann. Trale varie sezione citiamo "Matematica &…" curata da Angelo Guerraggio, dove si approfondiscono argomenti di interesse storico ed epistemologico (dalla polemica tra Leibniz e Newton sulla scoperta del calcolo infinitesimale alla soluzione dell'ultimo teorema di Fermat, dall'invenzione dello zero all'enigma dei numeri primi) e i rapporti con altri ambiti della conoscenza umana (l'arte, l'architettura, il cinema, la letteratura, la musica, la politica, le scienze sperimentali). Da questi approfondimenti emerge lo spessore culturale di una disciplina che non è solo un insieme di strumenti e tecniche, ma un sapere ricco di fascino e di stimoli intellettuali.