I Premi Wolf per la Matematica 2020

Pubblicato il: 
22/01/2020

Il 13 gennaio scorso sono stati assegnati i Premi Wolf e per quanto riguarda la Matematica sono stati premiati Yakov Eliashberg della Stanford University e a Simon Donaldson della Stony Brook University di New York e dell'Imperial College di Londra per i loro contributi nei campi della geometria differenziale e della topologia.

Assegnato dal 1978, il Premio Wolf è destinato a "scienziati e artisti di spicco di tutto il mondo (…) per i successi conseguiti nell'interesse dell'umanità e le relazioni amichevoli tra i popoli". Insieme alla Medaglia Fields e al Premio Abel è uno dei riconoscimenti più importanti nel modo della Matematica.

Yakov Eliashberg, 73 anni nato e formatosi in Russia poi naturalizzato americano, è uno dei fondatori della topologia simplettica e di contatto, campo nato in parte dallo studio di vari fenomeni classici in fisica che coinvolgono l'evoluzione di sistemi meccanici come molle e sistemi planetari. Come si legge nella motivazione del Premio: "L'emergere della topologia simplettica e di contatto è stato uno dei più sorprendenti progressi a lungo termine nella ricerca matematica negli ultimi quattro decenni".

Simon Donaldson, britannico classe 1957, è uno dei maggiori artefici del radicale cambiamento avvenuto nella topologia della dimensione bassa e proprio per i suoi studi ha ricevuto nel 1986 la Medaglia Fields. Gli strumenti matematici introdotti da Donaldson sono stati poi mutuati dalla fisica teorica più recente.

(da sinistra) Yakov Eliashberg e Simon Donaldson