Quasi 4000 cattedre vuote di Matematica

Pubblicato il: 
24/07/2017

Secondo i dati del MIUR nelle scuole secondarie di I grado vi sono 3.817 cattedre di Matematica vacanti (soprattutto al nord con ben 1072 posti liberi in Lombardia) e nemmeno le prossime immissioni in ruolo colmeranno le richieste. Un problema che preoccupa i presidi, agita i sindacati e che la Ministra Valeria Fedeli non elude: "La mancanza di alcune professionalità nella scuola è anche il frutto dello svilimento, negli anni, del valore della docenza dovuto alla scarsa attenzione che c'è stata nei confronti del sistema di istruzione, sia in termini di investimenti, che di capacità di visione".

Il nodo non è solo nello scarso appeal offerto da una cattedra, in particolare alle medie, e al basso numero di laureati in Matematica (solo 1.016 nel 2014/15). Giorgio Bolondi, docente di Matematica alla Libera Università di Bolzano che ha presieduto la commissione nazionale per l'insegnamento della Matematica e che quest'anno è stato responsabile della prova Invalsi di Matematica, ha dichiarato: "L'università si deve far carico del problema: non laureiamo abbastanza matematici, i nostri corsi di laurea in molti casi hanno ancora come figura di riferimento l'insegnante di matematica della scuola della riforma Gentile e vedono l'insegnante come un sottoprodotto del matematico. Di conseguenza non sviluppano o reclutano risorse sufficienti per questo lavoro di formazione".